< News

9 Novembre 2020

News

Nella notte tra il 9 ed il 10 Novembre del 1938, il pogrom nazista condotto in Austria, Germania e Cecoslovacchia contro la popolazione ebraica passò alla storia come “la notte di cristalli” (Kristallnacht ), in riferimento alle vetrine delle migliaia di negozi ebrei distrutte. Furono rase al suolo sinagoghe e uccisi centinaia di ebrei.

Nei giorni successivi, oltre 30.000 uomini e donne ebrei furono arrestati e deportati nei campi di concentramento di Buchenwald, Dachau e Sachsenhausen.

Oggi, il 9 Novembre di ogni anno è stata proclamata dalle Nazioni Unite la Giornata mondiale contro il fascismo e l’antisemitismo. L’obiettivo è quello di non abbassare l’attenzione contro ogni discriminazione e razzismo.

I vari episodi di violenza ed emarginazione che accadono ancor’ oggi sono spessi sottovalutati ed etichettati come fatti sporadici. Per questo ricordare il passato significa saper leggere il presente al fin ed i investire in cultura per prevenire nel futuro.