< News

20 Dicembre 2018

News

Il Tribunale di Bergamo ha accertato il “comportamento discriminatorio” del Comune di Palazzago nei confronti di un marocchino, che ha fatto ricorso dopo che la sua richiesta per l’assegno di famiglia era stata negata dall’ente. Il Comune ha infatti “ritenuto incompleta la domanda” presentata dall’uomo, al quale erano state chieste anche “certificazioni sul patrimonio” dal suo Paese di origine. Si tratta di un caso simile a quello delle mense a Lodi.