< News

21 Novembre 2019

In occasione della ricorrenza della Giornata mondiale contro le discriminazioni razziali, indetta dall’Organizzazione delle Nazioni Unite nel 1969 e celebrata ogni anno il 21 marzo, l’UNAR pubblica un Avviso per sostenere i migliori progetti per la XVI edizione, anno 2020, della“Settimana di azione contro il razzismo”. L’evento rappresenta un’importante occasione per sensibilizzare l’opinione pubblica sul significato dell’inclusione sociale e sul tema dell’antidiscriminazione. A tal fine, per la settimana dal 16 al 22 marzo 2020 sono state previste azioni di sensibilizzazione sulle tematiche del razzismo, dell’intolleranza e della xenofobia, anche con riguardo alla discriminazione multipla, declinate negli ambiti dello sport, dell’arte e della cultura.

La XVI edizione della “Settimana di azione contro il razzismo” sarà dedicata alla memoria del collega recentemente scomparso Mauro Valeri, scrittore, sociologo e funzionario UNAR, da sempre impegnato nella lotta al razzismo.

In un’ottica di continuità con le precedenti azioni che hanno rappresentato negli anni un appuntamento di grande valore positivo e simbolico, l’UNAR si rivolge alle associazioni e agli enti che svolgono attività nel campo della lotta alle discriminazioni, iscritte al Registro di cui all’art. 6 del D.lgs. 215/2003.

In coerenza con i compiti istituzionali propri dell’UNAR, tra cui rientrano la promozione di azioni positive e le azioni di sensibilizzazione, si intendono finanziare progetti, per un totale di 350.000 euro (per un massimo di 10.000 euro a progetto), finalizzati a prevenire e contrastare pregiudizi e discriminazioni su base etnico-razziale e a favorire al contempo una cultura inclusiva, richiamando alla base i principi costituzionali sanciti dagli articoli 2 e 3 della Carta Costituzionale.

Le azioni possono prevedere laboratori culturali e artistici, seminari formativi, tavole rotonde, iniziative didattiche e sportive, mostre fotografiche e rappresentazioni teatrali, rassegne cinematografiche, workshop, concerti, contest per cortometraggi e street art performances, da realizzare nella settimana dal 16 al 22 marzo 2020, possibilmente concentrate nella giornata del 21 marzo, su tutto il territorio nazionale, utilizzando il claim che sarà fornito dall’UNAR.

Attraverso le suddette attività, l’UNAR intende diffondere un forte messaggio di prevenzione del razzismo e della xenofobia e di solidarietà, quale efficace segnale a presidio della convivenza, favorendo spazi di partecipazione e conoscenza che possano far crescere il dialogo tra le culture e le religioni e promuovere la ricchezza e le opportunità derivanti da una società multiculturale.

Tuta la documentazione inerente all’avviso pubblico al seguente link