< News

21 Marzo 2020

News

“Oggi è la giornata mondiale contro il razzismo, ma è soprattutto la giornata dell’Umanità, dell’Uguaglianza e dell’Unione. Sono tre U che sintetizzano la nostra reazione di fronte a una pandemia che ha colpito e ogni giorno continua a colpire il nostro Paese”  – così il direttore dell’UnarTriantafillos Loukarelis – Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali della Presidenza del Consiglio dei Ministri nella ricorrenza della giornata mondiale contro il razzismo.
“L’Umanità – continua il direttore – rappresentata ogni giorno dal personale medico e sanitario che lotta per salvare vite rischiando la propria in ogni attimo e dalle migliaia di volontari che aiutano i più bisognosi con cibo, medicine e generi di prima necessità. L’Uguaglianza, rappresentata dal nostro essere tutti, senza distinzione alcuna, fragili e soggetti ad un destino comune.
L’Unione,  tra gli esseri umani, quale unica strada per contrastare e salvarci da un’insidia che ci accomuna e ci rende dipendenti gli uni dagli altri.
Queste U le abbiamo dipinte sui nostri volti nella campagna social “Il volto dell’Umanità è l’unico che conosco” #maipiurazzismo. Lo abbiamo fatto per ribadire che ogni espressione di discriminazione è in antitesi con i valori della nostra umanità che va maneggiata con cura e affetto sempre.
La pandemia sta mettendo a dura prova quotidianamente le nostre convinzioni e l’equilibrio delle nostre esistenze che si rivelano ai nostri occhi fragili e precarie. Ma non è la prima volta che l’Umanità ha vissuto stravolgimenti come questo e ne è sempre uscita cambiata, spesso in meglio. La nostra speranza è che anche questa volta la nostra Umanità saprà uscirne migliorata. Lo dobbiamo anche alle tante persone che hanno perso la vita in questi giorni e che proprio oggi abbiamo il dovere di ricordare” – conclude Loukarelis