Il protocollo “Cabina di Regia con le Parti Sociali” promuove il valore della diversità culturale

Il protocollo è stato sottoscritto 13 maggio 2010 tra UNAR, le organizzazioni sindacali quali CGIL, CISL e UIL e le organizzazioni datoriali, tra cui, CNA, LegaCoop, Confindustria, Coldiretti, Confartigianato e Confcommercio, e prevede che ciascun soggetto si impegni, ognuno nel proprio ambito specifico di competenza, a promuovere il valore della diversità culturale e a favorire il diffondersi di una cultura fondata sul rispetto di tale valore.

Nello specifico:

  • l’UNAR, oltre a garantire il coordinamento e monitoraggio delle attività, si impegna a promuovere iniziative di formazione e di informazione nel settore produttivo sugli strumenti e le normative di tutela contro ogni forma di discriminazione;
  • le organizzazioni sindacali si impegnano a promuovere iniziative che possano favorire l’instaurarsi di un clima aziendale che tenga nell’opportuna considerazione le esigenze connesse con le specificità culturali dei lavoratori;
  • le organizzazioni datoriali si impegnano a promuovere e sostenere la diffusione di azioni positive, volte a prevenire il formarsi di comportamenti discriminatori e a valorizzare le buone prassi realizzate.

Per saperne di più:

Protocollo UNAR – Parti Sociali