< News

14 dicembre 2018

News

Il Tribunale di Milano ha accertato la “condotta discriminatoria del Comune di Lodi” sul caso del servizio mensa dal quale sono stati esclusi di fatto alcuni bambini stranieri e ha ordinato di “modificare il ‘Regolamento per l’accesso alle prestazioni sociali agevolate’ in modo da consentire ai cittadini non appartenenti all’Unione Europea di presentare la domanda di accesso” alle stesse condizioni degli italiani. Accolto il ricorso dell’Associazione studi giuridici sull’immigrazione e del Naga.

(fonte ANSA)