< News

25 Febbraio 2020

News

Nell’ambito del progetto “Promozione e diffusione della cultura Rom, Sinti e Caminanti” – promosso da UNAR e implementato da Formez PA – si è svolto il 2° Viaggio della Memoria in Polonia.

Il viaggio si inserisce in un percorso progettuale volto a promuovere la cultura delle comunità romanes e la conoscenza della storia, anche nelle sue forme più tragiche rappresentate dallo sterminio nazi-fascista.

Il viaggio (15-17 febbraio 2020) è stato accompagnato da momenti di approfondimento e riflessione sulla storia delle persecuzioni e ha previsto la partecipazione di circa 45 persone, membri della Piattaforma e del Forum Rom Sinti Caminanti, giovani attivisti, studenti universitari, ricercatori, mediatori e membri delle comunità impegnati nella trasmissione e la valorizzazione della tematica.

Il 15 febbraio si è svolta una sessione di confronto con 50 studenti maturandi che partecipano, nell’ambito del Progetto Promemoria Auschwitz, al Treno della Memoria, il percorso educativo e culturale dedicato ad adulti e, soprattutto, agli studenti del secondo ciclo di istruzione.

Tale sessione ha previsto la testimonianza di Giorgio Bezzecchi, figlio di un sopravvissuto al Porrjamos/Samudaripen, e una parte laboratoriale con un dialogo tra rom e sinti e gli studenti del Treno della Memoria – Progetto Promemoria Auschwitz, organizzato da DEINA. I partecipanti hanno visitato il campo di concentramento di Auschwitz I, il Museo memoriale e Birkenau il 16 febbraio.