< News

29 Maggio 2019

News

La partenza è fissata per giovedì 20 giugno 2019 (Giornata Mondiale del Rifugiato) da Trento e ha come destinazione finale Roma.

La manifestazione è opera di John Mpaliza, attivista per i diritti umani e camminatore per la pace, cittadino italiano di origine congolese, che organizza marce nazionali ed internazionali per promuovere la pace e il rispetto dei diritti umani.

“Restiamo Umani” era il motto di Vittorio Arrigoni, cittadino italiano e attivista per i diritti umani, rapito e ucciso a Gaza, in Palestina, nel 2011. Questo motto guiderà e caratterizzerà questa marcia e ne sarà il titolo: “Restiamo Umani”, appunto.

La Marcia “Restiamo Umani”. Si marcerà per gran parte dell’Italia, coinvolgendo più persone, associazioni, organizzazioni e reti possibili, locali o nazionali, nella speranza che, a loro volta, organizzino una tappa locale e almeno un momento di confronto sui temi dell’accoglienza, di abbattimento dei muri e costruzione di ponti tra le culture, dei diritti per tutti, sulla legge (in)sicurezza, con l’augurio di arrivare a proposte/idee e piste di soluzione per una resistenza attiva e positiva.